Cos’è che nascondiamo a noi stessi

Nessun mondo è complesso quanto quello nostro interiore, così ricco di sfumature, dubbi, ambizioni, incomprensioni, sogni, conflitti irrisolti, accettazioni e segreti che abbiamo paura di raccontare a noi stessi per poi doverli riconoscere.

L’universo del nostro mondo interiore è un luogo misterioso dove spesso e volentieri nascondiamo i lati che non vogliamo rivelare ed esternare, li mascheriamo pensando che siano al sicuro e che nessuno sarà mai in grado di entrare in contatto con essi. Hanno davvero un impatto sulla nostra vita quotidiana, al punto di influenzare la nostra personalità e le nostre decisioni?
Assolutamente sì, e questo trova conferma in un pensiero di Buddha:

Tutto quello che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato“.

A volte però siamo vittime dell’illusione della nostra introspezione, ovvero di quell’immagine distorta e deformata che abbiamo di noi stessi e che ci porta ad accettare, mostrare ed esaltare tutto quello che sappiamo realizzare al meglio, ostentando il fatto di esserne fieri ed orgogliosi.

Quello che invece non vogliamo essere tendiamo a non accettarlo, a disconoscerlo e a rifiutarlo come caratteristica che non ci rappresenta e a maggior ragione identifica. Un altro motivo dell’immagine distorta di noi stessi è rappresentato dal fatto che creiamo le nostre idee basandoci su quello che ci viene detto dagli altri, facendoci talmente influenzare al punto di accettare e credere ciecamente nei loro giudizi, senza poter più riuscire a filtrare e analizzare in profondità i messaggi che percepiamo.
La chiave di svolta sta proprio qui racchiusa:

Abbandonare il giudizio prima di tutto verso sé stessi e di conseguenza verso gli altri

Nessuno sa e potrà mai sapere le motivazioni profonde che ci spingono ad agire in un determinato modo, l’unica persona con la quale dobbiamo fare i conti siamo sempre e solo NOI STESSI. Prendere distanza da quello che ci accade può aiutarci a conoscerci meglio e ad accettare tutte le sfumature della nostra personalità.

Isolatevi nel mondo interiore, lasciate fluire tutti i pensieri cosi’ come arrivano, senza attribuire un giudizio e cercare un qualcosa per identificarvi con essi.

L’osservare questo flusso vi permetterà di accettare la vostra vera natura e solo in questo modo riuscirete ad essere in sintonia con voi stessi.

Tutto il resto arriva dopo.

Ogni volta che vuoi migliorare qualcosa nella tua vita, c’è solo un posto dove guardare: dentro te stesso” J.Vitali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...